Book-Blogging: se esci dal coro, sei "uno stupido"?

Book-Blogging e cyberbullismo: se osi uscire dal coro, sei uno stupido!

Come vi avevo raccontato qualche tempo fa, qui sul blog speravamo di averla finita con le faide fra blogger: le rispettive posizioni erano state chiarite, l'ascia di guerra deposta, i rapporti decisamente migliorati.

Ma a quanto pare a qualcuno tutta questa pace non è andata giù, forse l'ha vista come un tradimento, non so: altrimenti come lo spiegate un attacco del genere?

Book-Blogging e cyberbullismo: se uscire dal coro ti rende uno stupido

Sì, testuali parole; e proprio da una delle blogger che avevamo difeso!   

Un attacco del tutto gratuito e se ci passate il termine anche vigliacco, dal momento che è stato postato in modo tale che dall'account de I Ritrovati su G+ non fosse visibile.

Peccato che questa persona non avesse pensato ai nostri account personali e a quelli di chi ci ha avvertiti, invitandoci a risponderle:

Book-Blogging e cyberbullismo: se osi essere diverso, sei uno stupido!

In effetti se non altro abbiamo avuto un surplus di visite... non che ciò l'abbia messa al riparo da una replica a tono.

Non che sia servito, comunque, dal momento che la moderatrice della community in questione, da noi chiamata in causa, si sia subito schierata dalla parte della bulla (d'altronde, fanno parte della stessa cricca...), cancellando la nostra replica, più un paio di post precedenti.

Da parte nostra, non abbiamo capito bene che cosa ci renda "stupidi": 
  • Pensare che le semplici segnalazioni di nuove uscite non siano molto efficaci, come nel post riportato in questo attacco?
  • Osare criticare Sara Rattaro (che, per la cronaca, è ben diverso dallo scrivere "cose false e brutte" su di lei)?
  • "Non parlare MAI di libri" (perché in fin dei conti che vuoi che siano una dozzina di post fra WWW...Wednesday5 Cose Che, eccetera, più recensioni come questa e questa)?
  • Un insieme delle tre cose?
Boh.

Da parte nostra, non possiamo che ribadire il nostro invito a questa persona: se ritiene di voler portare avanti una discussione seria su come fare del book-blogging ben fatto, intervenga qui sul blog senza problemi, a noi non piace censurare il pensiero di nessuno.

Ma se è davvero convinta che porsi delle domande, confrontarsi con altri blogger sulle tendenze del settore e uscire un po' dal seminato significhi essere stupidi, o peggio ancora pensare che tutti gli altri siano stupidi, non vediamo perché abbia perso tutto questo tempo con degli imbecilli pieni di sé (così tanto kattivissimi da aver persino preso le sue difese...)

E non capiamo neppure perché gli altri lettori, che a suo dire dovrebbero sentirsi tremendamente offesi da questi nostri post, non soltanto li abbiano letti, ma in molti casi li abbiano pure commentati con la massima serenità!

In ogni caso no, cara blogger, noi non ci crediamo migliori degli altri, abbiamo solo delle idee e stiamo cercando di metterle alla prova: se per te il tuo modo di fare book-blogging, lo stile di Sara Rattaro o qualsiasi altro argomento sono idoli intoccabili, rispettiamo la tua scelta di non leggerci.

Ma se hai delle rimostranze da fare, abbi almeno la decenza di farlo qui o in un altro spazio accessibile a entrambi: altrimenti gridare al cyberbullismo diventa un po' più difficile... mentre dimostrarsi la villain della situazione si fa molto, molto più facile. 

E detto questo speriamo che stavolta sia davvero, DAVVERO finita con queste polemiche: Peace!

Commenti

  1. Bel post su un tema “scottante” come può essere il denigrare altri, lo hai fatto in modo cortese, deciso e pacificante. Complimenti. Buona settimana.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Sinforosa: spero di aver chiuso la questione una volta per tutte.!

      Buon inizio di settimana, a presto :)

      Elimina
  2. Roba da vigliacchi senza scrupoli. Per questo non si può mai provare a fare qualcosa di buono, specialmente quando c'è invidia e un'insensata rivalità da parte di un singolo.
    Il tuo blog a me piace e se a qualcuno non sta bene, potrebbe tranquillamente passare avanti. Tutto qui!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pakos!

      In certi circoli, a quanto sembra, differenziarsi anche solo un po' non è visto di buon occhio... ce ne faremo una ragione: però spiace vedere persone di venti, trenta, quarant'anni e oltre comportarsi così.

      Elimina
  3. Non dovevi censurarne il nome, per sputtanare queste persone che al posto di starsene in pace nonriescono proprio a non rompere il cazzo agli altri.
    Io sono sempre più allibito non tanto per i comportamenti Delle fake-bloggers dal pensiero copia/incolla, quanto da chi ancora le ospita sui propri blog...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, non vorrei che con la scusa del "ci hai tirate in mezzo, buah buah" si piantassero qui in pianta stabile a fare casini peggiori.

      Questo è l'ultimo avvertimento, se hanno un minimo di buon senso d'ora in poi staranno alla larga, a meno che non trovino qualcosa di sensato da dire.

      Elimina
    2. Più fanno casini, più si rendono/rende ridicole/a. A me stupisce davvero ancora la gente che dà loro credito... L'ultima cosa che mi hanno segnalato ha dell'assurdo.
      A questo punto penso che ci sia semplicemente gente che per non perdere 15 follower (ma che poi sono una o due menti) faccia finta di niente. Se a loro sta bene così... 😎

      Moz-

      Elimina
  4. Ma tu guarda un po' cosa trovo stamattina, mentre mi affacciavo qui per ricambiare la tua graditissima visita.
    Ahahaha
    Come ti ho già detto in passato, ho cercato di tirarmi fuori da questa vicenda che sfiora il tragicomico. Mi dispiace che tu sia incappato nella rete, ma ti auguro di liberartene velocemente.
    Da me, per fortuna, son sparite tutte, e non lo so se mi nominano in post su G+, dato che mi hanno bloccata, ma benché meno mi interessa.
    La gente ha occhi per guardare e valutare in autonomia, e credo che possa rendersi facilmente conto della verità.
    P.S. Mi sono iscritta al tuo blog, perchè mi pare di capire, ormai fai parte dei lesi. Ihihih
    Non sentirti solo. :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "One of us...gooble gobble, one of us" (cit.)

      Grazie, Claudia - a quanto pare qualcuno è davvero un po' duro di comprendonio: ma con G+ in via d'estinzione, penso che queste scemenze saranno presto un brutto ricordo o quasi :)

      Elimina
    2. P.S. Ti darò uno scoop....
      Se non mi ero ancora iscritta è perché ho avuto esattamente l'impressione opposta rispetto ai tuoi hater.
      Mi son detta "questo è un blog di libri, cos'avrò mai da dire io in un posto così?".
      Difatti, per motivi di salute leggo pochissimi libri.
      Mah. Che sbadata che sono. Ti chiedo scusa.
      Qui mi pare di capire che si pari di tutt'altro, no? Quindi troverò qualcosa di interessante........................................ :P

      Elimina
    3. Bibliofili, alla larga da questo blog :D

      Elimina
  5. Cosa vi aspettate dai nuovi amici del giullare della blogsfera?

    RispondiElimina
  6. Complimenti doppio zero ora sei nelle grazie del giullare della blogsfera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti preferisco avere a che fare con chi non ricorre a profili fake o anonimi (non che ci voglia un genio a riconoscerti, in ogni caso).

      Buona giornata.

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un complotto per definizione dovrebbe danneggiare chi ne è vittima; io invece per ora ho avuto solo un incremento di visite, un sacco di commenti e una riserva non stop di argomenti su cui scrivere: grazie, congiurati...!

      Elimina
    2. stai diventando il clone del giullare

      Elimina
    3. Anonima, di cloni te ne intendi! E di giullari pure, perché fai ridere 😎

      Moz-

      Elimina
    4. Cara Anonima, ti avverto che ogni tuo commento porta nuove visite e nuovi commenti qui sul blog (come quello di Moz adesso), segnalando a Google che questo sito è bellissimo.

      Quindi se stai cercando di mettermi nei guai, lo stai facendo MALE.

      Buona serata :*

      Elimina
    5. E mi scuso per aver cancellato il tuo commento ("complotto!"), è stata una svista: ma la prossima volta potrebbe NON esserlo.

      Elimina
  8. subito spalleggiato dal re della blogsfera..e poi vaneggiate di branchi.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se e quando il tuo blog subirà lo stesso trattamento del nostro ne riparleremo.

      Elimina
    2. Anonimo, qua nessuno spalleggia nessuno: mi hai tirato in ballo, ti rispondo.
      Non rigirare la frittata, qua nessuno sta intervenendo con decine di account CONTRO qualcuno, come uso dalle parti tue.
      Anzi, mi chiedo perché stai commentando come anonimo visto che di profili ne hai diversi... non ti andava di sputtanarne un altro? XD

      Moz-

      Elimina
    3. Giusto: e poi scusa, quando si è accusati di qualcosa non si ha nemmeno il diritto di difendersi, adesso?

      Elimina
  9. @moz ti senti chiamato in causa?eppure non ho fatto il tuo nome...il mondo non orbita intorno a te sai...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fu fatto un post, su di me (contro di me...) con il titolo "il giullare della blogosfera" non ricordo su quale dei tanti blog-clone... XD
      Se non ti riferivi a me, meglio così... ma a questo punto i giullari della blogosfera sono già a quota due, inizio ad avere concorrenza!

      Moz-

      Elimina

Posta un commento