WWW....Wednesday #5

Consigli di Lettura, tre libri interessanti

Nuovo mercoledì, nuovo WWW... Wednesday.

Vediamo un po' a che punto siamo arrivati con le nostre letture: come vedete, non sono rimasto a corto di pagine...


W1: Cosa sto leggendo...


I Buddenbrook, romanzo di Thomas Mann

I Buddenbrook, di Thomas Mann (1901)

Ok, ok, ogni promessa è "debito": e come vi avevo anticipato mercoledì scorso, ho finalmente iniziato ad addentrarmi lunga la parabola ascendente (ma soprattutto discendente) della famiglia di mercanti più famosa della Letteratura.

Vi terrò aggiornati ;)



W2: Cosa ho finito di leggere...

Storie di romanticismo, creature orribili e mostri giganti, racconti di Michele Borgogni

Storie di romanticismo, creature orribili e MOSTRI GIGANTI, di Michele Borgogni (2018)

Dei brevi ma simpatici racconti in salsa horror-fantasy-scifi di Michele Borgogni ho appena fatto la recensione: una piccola presentazione che spero invogli anche voi a dargli la chance che, a mio modesto parere, meritano in pieno.

Tanto più che Halloween è alle porte, per cui... quale momento migliore?



W3: Cosa ho intenzione di leggere...

L'idiota, romanzo di Fëdor Dostoevskij

L'idiota, di Fëdor Dostoevskij (1869)

Del grande autore russo mi sono piaciuti Il Giocatore (molto) e Delitto e Castigo (un po' meno): vediamo se questo terzo romanzo risponderà o meno alle mie aspettative...


E voi, invece, che cosa state leggendo, cosa avete letto, e cosa leggerete prossimamente?

Se ne state parlando sui vostri blog, fatemelo sapere, passo molto volentieri a farvi visita; altrimenti, lasciate pure un commento qui sotto - a presto!

Commenti

  1. Sono molto incuriosita dal libro de I Buddenbrook, mi affascina molto. E ora vado a leggere la recensione dei racconti dei mostri ;)

    Se ti va passa da me, qui il mio W..W..W.. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo volevo leggere da un po'...

      Grazie per la visita, passo a trovarti con piacere :)

      Elimina
  2. Bello leggere o rileggere i classici! Io al momento sto leggendo Lo Schiavista di Paul Beatty, vincitore di un sacco di premi e per adesso (sono quasi a metà) davvero intrigante... Scritto bene e soprattutto adattato meglio in italiano. Non era affatto facile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una traduzione può davvero fare o disfare il successo di un'opera all'estero!

      Elimina
  3. Ma quel "Cosa ho intenzione di leggere" non è un "To Be Read"?
    Ahahahh
    Scherzo. Volevo solo entrare in scena col botto.
    Finalmente mi son decisa a passare a salutarti.
    Ho atteso, prima, che l'atmosfera fosse tranquilla. 😉
    Buonanotte. Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Touché - ma come vedi qui gli obiettivi sono mooolto meno ambiziosi :D

      Grazie per la visita, Claudia: a presto!

      Elimina
  4. Oddio, la letteratura russa per me è NO XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gente tormentosa, che si fa domande tormentose, in un gelo tormentoso... ma come puoi resistere?!

      Elimina
  5. Il secondo mi incuriosice ed ammetto di essere parecchio attratta da qualsiasi opera di Mann. Lo ho studiato all'università, ma ammetto di non aver ancora preso nulla di integrale di suo.

    Qui trovi il mio www, se ti va di dare un'occhiata: https://libridicristallo.blogspot.com/2018/10/www-wednesday-21.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I Buddenbrook l'ho finito oggi: una lettura impegnativa, sotto molti punti di vista.

      Per quanto riguarda le Storie di romanticismo, te lo consiglio con entusiasmo, mi è davvero piaciuto.

      Grazie per la visita, a presto!

      Elimina

Posta un commento